5 Mete Ecoturistiche negli Stati Uniti

su
Gnius
immagine al post 5 Mete Ecoturistiche negli Stati Uniti

Ecco le migliori 5 mete ecoturistiche negli Stati Uniti!
Negli ultimi anni l’ecoturismo è diventata l’alternativa ai soliti viaggi in giro per il mondo.

L’ecoturismo è il modo migliore per visitare luoghi naturalistici lasciando il minor impatto ambientale possibile.

Si comincia con il preferire i mezzi pubblici all’auto privata e si prosegue con azioni semplici come il non inquinare, il preferire alimentare l’economia locale in ogni modo possibile e, in linea generale, rispettare i luoghi visitati sotto ogni punto di vista.

Molte agenzie di viaggio propongono mete ad hoc studiate per un turismo sostenibile volto a valorizzare le culture dei diversi luoghi.

Ogni anno, milioni di italiani visitano gli States e prima di partire devono risolvere pratiche burocratiche che vanno dalla richiesta del passaporto italiano all’ESTA USA, fino alle lezioni di inglese di base per interagire facilmente una volta arrivati in America.

Dato che ottenere il visto non è mai semplice e la richiesta può essere approvata anche dopo molto tempo, ESTA.it assiste passo dopo passo tutti i viaggiatori impazienti di vivere un’esperienza ecoturistica e unica per una vacanza negli States.

Clicca qui per velocizzare l’approvazione della domanda ESTA e abbreviare i tempi per ottenere il visto USA.

Scopri le 5 mete ecoturistiche negli Stati Uniti:

Montana

Da Greenough fino a Whitefish troverete i luoghi più incantevoli del Montana pronti per essere teatro della vostra prossima avventura.

Inoltre, questo stato ospita il mitico e famosissimo Parco Nazionale di Yellowstone, una meta indimenticabile anche grazie all’organizzazione del parco atta a garantire la massima eco-sostenibilità possibile.

Qui potrai ammirare straordinari fenomeni naturali come i geyser, le terrazze calcaree e le sorgenti termali, nonché le famose cascate del Gran Canyon.

5 Mete Ecoturistiche negli Stati Uniti

California

Tra le mete più gettonate della California, uno stato ricco di posti incantevoli, troviamo mete come la riserva di Hetch Hetchy o la famosa Contea di Sonoma, dove vengono coltivate alcune delle vigne più esclusive di tutto il mondo.

La Contea di San Mateo è invece nota per la Half Moon Bay, nome suggestivo come il paesaggio che offre, un mix naturalistico che ricorda le coste irlandesi o francesi, mentre lo Zion National Park è ideale per chi vuole affrontare dei percorsi naturalistici immersi tra i canyon.

Alaska

Uno degli stati che di recente è diventato una meta turistica gettonata in tutto il mondo è proprio l’Alaska.

Il numero di parchi nazionali e di riserve naturali di questo stato ai confini degli States è vastissimo.

L’Alaska è una meta ecoturistica perfetta perché consente di fare tutte le attività più divertenti, nel pieno rispetto della natura e del contesto ambientale.

Juneau è una città raggiungibile solo via aerea o via mare, il che la rende già unica e recondita, oltre a offrire la possibilità di vedere da vicino le bellissime balene nel periodo estivo.

E come non menzionare Anchorage, la città più importante dell’Alaska che offre ai turisti intrattenimenti culturali come il museo cittadino o il Saturday Market, dove acquistare souvenir e parlare con i locals per conoscere meglio le tradizioni e la cultura locale.

Washington

Il Mount Rainier, meta amata da tutti gli amanti del trekking, ma soprattutto dagli scalatori che possono affrontare una delle sfide più appassionanti del climbing, è una tappa praticamente obbligatoria.

Grazie a un parco nazionale davvero grande e ricco di bellezze naturalistiche, e per chi ama la quiete e andare in canoa, le isole San Juan, molto vicine al Canada, sono assolutamente da visitare per passare lunghi momenti di assoluto relax.

Colorado

Viaggiare in Colorado e godersi la natura è possibile in estate come in inverno.

Oltre a località sempre in voga come Aspen, il Colorado garantisce esperienze ecoturistiche grazie a luoghi come il Parco Nazionale delle Montagne Rocciose o il cosiddetto “Giardino degli Dei” (Garden of the Gods) con le sue imponenti rocce rosse e le antiche incisioni rupestri, e ancora il Canyon of the Ancients, preziosa testimonianza archeologica del popolo degli Anasazi, o il suggestivo Paint Mines Interpretive Park con i suoi splendidi colori cangianti.

Leggi Anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

[fbcomments]

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi