Consigli utili per una vacanza con il gatto

su
Gnius
immagine al post Consigli utili per una vacanza con il gatto

Gli animaletti domestici si portano in vacanza con noi, avete un gatto, ecco alcuni consigli utili per una vacanza con il gatto.
Portare con sé il gatto in vacanza può rivelarsi un’impresa più ardua che portare in vacanza un cane.

Consigli utili per una vacanza con il gatto
Per loro natura, i gatti sono più abitudinari dei cani e tendono a vivere con disagio i cambiamenti di ambiente e di abitudini.
Se non sono stati abituati a viaggiare fin da cuccioli, i gatti potrebbero manifestare forte stress.
Ecco qualche consiglio.

Consigli utili per una vacanza con il gatto: come organizzarsi

Il gatto tende a creare uno stretto legame con il territorio.
Portandolo in vacanza non troverà riferimenti e sarà spaesato, pertanto, chi viaggia con il proprio gatto,
è fondamentale che tenga in considerazione le sue esigenze.

Consigli utili per una vacanza con il gatto
Se si tratta di un breve viaggio di pochi giorni, per il gatto potrebbe essere estremamente stressante ritrovarsi per poco tempo in un territorio sconosciuto, senza avere il tempo per ambientarsi.
Se, invece, si tratta di una vacanza di almeno due settimane, il gatto avrà abbastanza tempo per familiarizzare con l’ambiente, abituarsi e rilassarsi.

In vacanza con il gatto consigli

Prima di partire, prendete appuntamento dal veterinario per una visita in cui, oltre ad accertare lo stato di salute del gatto,
gli verranno somministrate le eventuali vaccinazioni necessarie per la destinazione scelta.

Dove andare in vacanza con il gatto

Consigli utili per una vacanza con il gatto

L’ideale per chi ha un gatto sarebbe affittare o acquistare una casa al mare, al lago o in montagna ed utilizzarla sempre per le vacanze.
In questo modo il micio imparerà a riconoscerla come un suo territorio.

Vacanza con gatto Italia: strutture ricettive

In fase di prenotazione presso hotel, bed & breakfast ed agriturismi, assicuratevi che accettino animali tra cui anche i gatti, cosa non sempre scontata.
Una volta arrivati presso la struttura, accertatevi che gli addetti alle pulizie vengano informati della presenza di un gatto nella vostra camera,
per evitare che, all’apertura della porta, si spaventi e fugga.

Consigli utili per una vacanza con il gatto in Toscana

Consigli utili per una vacanza con il gatto

In Toscana sono molte le strutture che accettano animali domestici, tra cui principalmente agriturismi, camping e bed & breakfast.
Tantissime le strutture che accettano gli animali domestici e che hanno strutture adeguate a godersi le ferie in relax.

Inoltre si possono organizzare anche vacanze con gatto all’estero, prima di tutto i gatti possono viaggiare anche in aereo.
Per i viaggi in aereo, potrete portare il gatto in cabina se il suo peso, sommato a quello del trasportino, non supera i 10 chili.
Ricordatevi di portare il libretto sanitario del gatto ed il suo passaporto.

Leggi Anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *