Pizzo Arera sulle Alpi Orobie. L’incanto a soli 30km da Bergamo

Guido Merelli, o Guido Fly come oramai lo chiamano in tanti, ci ha regalato un’altro dei suoi incredibili video.
Questa volta è andato sulla vetta di Pizzo Arera, una delle cime più belle delle Alpi Orobie, a nord di Bergamo.
Non possiamo non condividere con gli altri follower di Gnius Viaggi queste bellissime immagini,
per dimostrare ancora una volta quanto sono belle le nostre montagne.

Pizzo Arera

Proprio l’anno scorso Guido ci ha inviato il suo video sulle Cascate del Serio, e durante quest’anno ha girato le sue montagne con i suoi droni,
riprendendo le bellezze naturali delle Alpi in tutta la loro magnificenza.

Oggi ci mostra uno dei picchi più famosi della zona Bergamasca: Pizzo Arera.
Pizzo Arera si trova in linea d’aria a circa 35 km a nord di Bergamo,  nel comune di Ardesio,  è una delle vette più importanti delle Alpi Orobie,
dove ci sono delle bellissime valli con degli incredibili paesi che sembrano uscire dal mondo delle fiabe.

I paesi intorno a Pizzo Arera sono mete turistiche molto rinomate

Uno di questi è Ardesio, una delle località turistiche più rinomate della zona, specialmente la sua frazione Valcanale,
visibile proprio dalla vetta di Pizzo Arera.

pizzo-arera-bergamo-2

Ardesio è una cittadina molto vivace, con eventi anche di carattere internazionale molto importanti, ed altri anche molto particolari.
Quello che ci piace più ricordarvi è la Fiera delle Capre e degli Asini, organizzata nel centro di Ardesio, per premiare la capra e l’asino più bello.

Pizzo Arera è una delle mete più ambite dagli appassionati di montagna, è una montagna alta 2512 metri slv e fa parte delle Alpi Orobie,
la catena alpina e prealpina Bergamasca circondata dalla Valcamonica,  Valsassina e Valtellina.

In inverno è una delle mete preferite dagli sciatori, con quasi 300km di piste, solo ad Aprica abbiamo ben 50km di piste,
tutte collegate tra loro.
D’estate sono uno dei posti più frequentati sia da Italiani e tantissimi stranieri per il parco naturale delle Alpi Orobie,
per le decine di laghetti in quota, alcuni anche oltre i 2000m, decine di torrenti e fiumiciattoli,
che frequentemente saltano dalle rocce, creando delle spettacolari cascate,
come quelle create dal Serio.

La passeggiata in vetta a Pizzo Arerio

Arrivare in vetta a Pizzo Arerio, con le dovute precauzioni e in caso con l’aiuto delle Guide Alpine Locali,
è abbastanza facile.
Anche per i meno allenati è possibile arrivare sulla cima della montagna e godersi il panorama delle cime e delle valli,
una passeggiata che dal Rifugio Capanna 2000, che dista un paio di km dalla vetta, si può fare in giornata.

Pizzo Arera

Nella foto superiore potete vedere Guido Fly intento a pilotare il drone, mentre nella foto sottostante potete vedere le vette,
e le valli, che formano il massiccio delle Alpi Orobie.
Pizzo Arera con i suoi 2512m può sembrare altissima, ma è una delle cime più basse delle Alpi Orobie,
la più alta è Pizzo Coca con i 3050m dove le scalate sono riservate ai professionisti.

Pizzo Arera

Ecco infine il bellissimo video di Guido Merelli girato pochi giorni fa che vi farà innamorare di questi luoghi,
iscrivetevi sul suo canale YouTube per vedere gli altri spettacolari video!

Condividi!
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on Reddit0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0
Leggi Anche

One thought on “Pizzo Arera sulle Alpi Orobie. L’incanto a soli 30km da Bergamo”

  1. Bablo says:

    Thanks, great article.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *