Borghi d’Italia, tra i più belli c’è Gradara nelle Marche

su
Gnius
immagine al post Borghi d’Italia, tra i più belli c’è Gradara nelle Marche

A Gradara nelle Marche, borgo medievale in provincia di Pesaro e Urbino, regna un’atmosfera d’altri tempi, dominata da una calma surreale.
Stretto da una cinta muraria, questo suggestivo borgo nell’entroterra della riviera marchigiano-romagnola è noto soprattutto per la storica Rocca Malatestiana, splendido esempio di architettura medievale.
Conosciamolo più da vicino questo Borgo d’Italia.

Gradara nelle Marche

Gradara nelle Marche, cosa vedere

Durante il vostro soggiorno a Gradara, non perdete l’occasione di visitare:
– Rocca Malatestiana, tutta da scoprire, formata da un quadrilatero con torri angolari da cui potrete ammirare un panorama da favola.
La leggenda vuole che la Rocca Malatestiana abbia fatto da sfondo alla tragica vicenda amorosa
tra Paolo Malatesta e Francesca da Polenta, cantata da Dante Alighieri nel V canto della Divina Commedia.
– Giardino degli Ulivi, in via dei Cappuccini, dove potrete ammirare alcuni esemplari di ulivo secolare,
da alcuni anni oggetto di studio del Consiglio Nazionale delle Ricerche, CNR.
Gradara nelle Marche
– Camminamenti di Ronda, potrete ripercorrere alcuni tratti della cinta muraria che circonda il borgo.
– Chiesa di San Giovanni, piccola e raccolta, all’ingresso del castello, sulla destra.
– Chiesa del Santissimo Sacramento, piccola chiesa di fine Cinquecento, riedificata nella metà del Settecento.
– Museo Storico di Gradara, che, con una collezione unica di documenti storici ed oggetti antichi, ripercorre la storia del borgo.

Gradara come arrivare

Gradara è comodamente raggiungibile in auto, prendendo l’uscita dell’autostrada A14 Cattolica,
poi la SS 16 in direzione Pesaro e seguendo, poi, le indicazioni per Gradara.
In treno, le stazioni ferroviarie più vicine sono quelle di Pesaro e di Cattolica, da cui consigliamo,
poi di prendere l’autobus Adriabus numero 130 per Gradara.

Gradara dove mangiare

Gradara nelle Marche
Nei tanti ristoranti a Gradara potrete gustare le specialità locali, tra cui i deliziosi Tagliolini con la Bomba,
piatto povero della tradizione contadina, accompagnati dagli ottimi vini delle Marche.
Come ogni regione d’Italia, anche le Marche non si fanno parlare dietro,
infatti sono tante le prelibatezze che la regione offre come piatti tipici.
Avrete veramente una vasta scelta sia a livello culinario che enologico.

Gradara dove dormire

A Gradara e dintorni si trovano un buon numero di strutture ricettive, adatte ad ogni budget,
dagli hotel dotati di ogni comfort ai più rustici agriturismi.
Gradara è situata in un punto strategico che vi permette di visitare tantissimi altri posti,
quindi potreste cogliere l’occasione di dormire magari a  Cattolica o Gabicce Mare o viceversa
ed approfittare anche per vedere altre città o l’Acquario di Cattolica se avete bambini con voi.

Di conseguenza una scusa per organizzare un bel weekend fuori porta c’è tutto, basta solo volerlo e prenotare.

Leggi Anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi