Castroreale in Sicilia tra i più bei Borghi d’Italia

su
Gnius
immagine al post Castroreale in Sicilia tra i più bei Borghi d’Italia

Castroreale in Sicilia è in provincia di Messina.
Questa cittadina è parte del circuito dei borghi più belli d’Italia che rappresenta la Sicilia nella sua bellezza.

Castroreale in Sicilia

Castroreale in Sicilia cosa vedere

Il centro di Castroreale è situato sul colle Torace, rilievo dei monti limitrofi.
Il paese è di origine medievale, infatti è formato da tante strade e viuzze strette e molto ripide, tutte lastricate in pietra e che portano a Piazza Belvedere da dove il panorama è incantevole.

Castroreale ha una storia molto vasta poiché ha vissuto molte epoche come quella arabo-normanno-sveva, poi l’epoca aragonese a seguire l’epoca spagnolo e l’epoca borbonica per finire con l’epoca contemporanea.

Tutto questo passaggio di popoli ed epoche diverse hanno lasciato molte architetture e chiese, dove si possono vedere ancora oggi i tratti tipici dell’epoca.
Tante le Chiese e le architetture civili da visitare, ma anche i musei e la Pinacoteca merita di essere visitata.

 Castroreale in Sicilia

Come in ogni luogo d’Italia qui la cucina vi farà sognare con dei prodotti tipici da leccarsi i baffi.
Quindi organizzare una bella vacanza, magari al mare ed annettere qualche visita non è una cattiva idea.

Castroreale Hotel e strutture con B&B, ma anche delle stazioni termali dove pernottare e godere della struttura in pieno.
Organizzatevi con i vostri amici o con la vostra famiglia un bella vacanza in Sicilia,
vi rimarrà nel cuore per la bellezza sia dei luoghi che delle persone.
Tanti luoghi da vedere e da esplorare e in ogni posto troverete dei prodotti tipici da assaggiare, vedrete che tornerete con la valigia piena di cibarie.

Castroreale è nell’entro terra della Sicilia, ma non troppo e se organizzate una vacanza al mare nella zona tra Milazzo e Tindari,
vi sarà facile trovare questo posto incantato dove trascorrere una giornata alla scoperta della cultura e del piace.

Leggi Anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *