Vacanza in Giappone – Documenti Necessari e Consigli Utili

Vancanza in Giappone - Documenti Necessari e Consigli Utili 2Il Giappone è un paese pieno di fascino e con moltissimi posti da vistare e scoprire.

Ma prima di organizzare la nostra Vacanza in Giappone bisogna capire quali documenti ci servono, quanto ci verrà a costare a seconda di cosa si è deciso di vedere in due settimane.

Generalmente, per entrare in Giappone un cittadino straniero ha bisogno di ottenere un visto prima di partire.

L’Atto del Controllo dell’Immigrazione e Riconoscimento dei Rifugiati, stabilisce che tutti i cittadini stranieri che desideri entrare o stabilirsi in Giappone devono avere un passaporto valido e possedere il visto rilasciato da un’ambasciata o consolato del Giappone.

Per alcune Nazioni è possibile far visitare il Giappone ai loro cittadini senza visto, grazie all’accordo di esenzione dal visto “Visa exemption arrangement”, da consultare per capire chi può evitare di attivare la pratica del visto.

Tutti i cittadini italiani possono recarsi in Giappone senza visto per motivi di turismo e per un massimo di 90 giorni di permanenza.

Nel caso in cui il vostro soggiorno è superiore ai 90 giorni sarà invece necessario munirsi del visto.

Il Visto va richiesto presso l’Ambasciata giapponese a Roma o il Consolato giapponese a Milano.

Quindi se si va per un breve periodo per andare in Giappone occorre solo il Passaporto in corso di validità.

Vancanza in Giappone - Documenti Necessari e Consigli Utili 3Per il rilascio è necessario recarsi presso l’apposito servizio fornito dalla Polizia di Stato.

Ci teniamo a segnalarvi che in Giappone sono molto severi nel controllo alla frontiera e a volte chiedo di visionare il biglietto aereo di ritorno per verificare la reale permanenza in Giappone, magari tenete tutto a porta di mano durante i controlli per evitare disguidi inituli e imbarazzanti.

Vi diamo alcuni consigli che vi saranno utili per visitare il Giappone

Iniziamo con il dire che nessuna vaccinazione è obbligatorie.

Qual è il periodo migliore per visitare il Giappone?

Il periodo migliore per andare in Giappone è da marzo a maggio in primavera oppure da settembre a novembre in autunno.

In Inverno comunque si potrà godere di un il clima soleggiato e secco e raramente le temperature scendono sotto lo zero, tranne che al centro e nel Nord.

Potreste cogliere il periodo dei ciliegi in fiore, un evento natura che vi farà sorprendere per quando sia bello.

Solitamente la fioritura dei ciliegi capita tra la fine di marzo e gli inizi di aprile, questo dovrebbe essere il periodo previsto, ma la natura non si comanda e speriamo di essere fortunati.

Vancanza in Giappone - Documenti Necessari e Consigli Utili 5

Un’altra domanda che ci poniamo è rivolta al nostro smartphone, funzionerà in Giappone?

Per tutti i cellulari 3G/UMTS, funzionano. Tuttavia, se non ha un cellulare di terza generazione è sempre possibile utilizzare in Giappone la scheda SIM del proprio telefono cellulare italiano affittando un apparecchio cellulare in loco, ci sono negozi di telefonia mobile presenti in ogni principale aeroporto.

Per contratti della TIM bisogna recarsi alla DOCOMO, ma questo servizio è presente solo negli aeroporti internazionali e per Vodafone troverete sempre Vodafone.

E’ possibile effettuare una prenotazione anche via internet sul sito web DOCOMO e della Vodafone, forse meglio anticipare i tempi ed accertarsi della disponibilità degli apparecchi.

Per quanto riguarda la Wind è possibile farsi recapitare il telefono cellulare in Italia prima della partenza, attivandosi tempestivamente dal sito web della Wind.

Invece per Tre è il caso di rivolgersi presso i negozi 3 e chiedere delle possibili opzioni.

Per facilitare la cosa potreste anche acquistare dei telefoni cellulari giapponesi utilizzabili con schede prepagate locali che si possono comprare a buon prezzo nei negozi delle varie compagnie di telefonia mobile del Giappone.

Un altro modo economico ed efficace è la comunicazione via Skype appena si ha una connessione internet gratuita, solitamente in hotel.

Vancanza in Giappone - Documenti Necessari e Consigli Utili 1LE CARTE DI CREDITO E LA POSTE-PAY SONO ACCETTATE IN GIAPPONE?

Vi suggeriamo di acquistare con soli 30 euro circa un servizio internet per il vostro telefono che dura 14 giorni, così potrete avere internet illimitato e consultare ogni cosa quando vi serve, vi ricordiamo che le telefonate non sono comprese.

Altro dilemma quando si parte per un posto lontano è la corrente, come sono le prese di corrente?

Buona domanda! Infatti in Giappone la corrente elettrica ha un voltaggio diverso del nostro, è erogata a 100/110 volt. Pensate che a Tokyo e nel Giappone orientale come Kawasaki, Sapporo, Yokohama e Sendai il voltaggio è addirittura a 50 Hz, mentre nel Giappone occidentale come Osaka, Kyoto, Nagoya, Hiroshima è a 60 Hz.

E’ necessario comprare in aeroporto un adattatore per la corrente, conviene comprarlo li visto che nessun altro paese ha questo tipo di voltaggio e sicuramente la cosa migliore da fare.

Le carte di credito e la Poste-Pay sono accettate in Giappone?

Vancanza in Giappone - Documenti Necessari e Consigli Utili 6

Voi non ci crederete ma in Giappone il modo di pagamento più diffuso è il contante.

Quindi premunitevi per gli acquisti di uso corrente, solitamente la Poste-Pay non sono accettate, ma sono accettate le carte più diffuse come Visa, Mastercard, American Express, sia negli Hotel che ristoranti internazionali, ma in moltissimi ristoranti giapponesi e nei negozi purtroppo sono accettati solo i contanti.

Munitevi di Yen prima di partire, chiedete per tempo in banca visto che anche loro devono ordinarli, quindi muovetevi con largo anticipo.

Tante domande, tante curiosità da soddisfare, ma credo che sia impossibile dissipare tutti i dubbi, ma credo che alcuni siamo riusciti a toglierli, allora non resta che organizzare e via dritti verso il Giappone!

Condividi!
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on Reddit0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0
Leggi Anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *